martedì 20 maggio 2008

Aria fresca e pulita...

Nonostante il continuo maltempo e la continua pioggia degli ultimi giorni che fa assomigliare questa primavera mancata più ad un autunno, sento intorno a me aria fresca e pulita. E' una sensazione strana, che non provavo da un sacco di tempo. Una sensazione che temevo di avere perso nelle strade della mia vita, troppo diverse, troppo lunghe e contorte. Ogni novità va affrontata con il giusto spirito, ma sento che devo far tesoro del mio passato per investire quanto mi offre il mio presente con uno sguardo al mio futuro... Intanto la pioggia batte sul tetto. E aiuta a meditare...

2 commenti:

Anonimo ha detto...

è vero la pioggia scende sulla terra con magiche armonie che confondono i tuoi sensi e rinfrescano i ricordi più cari, semplici ma intensi come un sorriso stupito di un bambino alla vista di un arcobaleno sempre uguale ma diverso ogni volta, pieno di colori e speranze.
viva la vita

Gra

Zar ha detto...

Del resto l'Infinito non va e non viene Gra: ci avvolge...